Stagione Teatrale 2019/2020

Teatro degli Oscuri Torrita di Siena

Nuovi spettacoli

e tantissime novità

Protagonisti Speciali!

provenienti da tutta Italia

Rinviato lo spettacolo di Maurizio Micheli

Quale Presidente dalla Compagnia Teatro Giovani Torrita, soggetto gestore del Teatro degli Oscuri di Torrita di Siena in accordo con la Direzione Artistica, nonché le autorità comunali, facendo seguito al decreto emanato dal Governo riguardante il contrasto ed il contenimento sull'intero territorio nazionale del diffondersi del "Coronavirus", d'intesa con tutti gli altri teatri del territorio, comunico che anche il Teatro degli Oscuri ha sospeso tutte le attività in programmazione fino al aprile 3 aprile 2020.

La Compagnia Teatro Giovani Torrita, attraverso la Direzione Artistica di Laura Ruocco, ed in accordo con gli artisti e le compagnie, sta già individuando le nuove possibili date dello spettacolo che sarà riprogrammato dopo il 3 aprile, sempre al Teatro degli Oscuri di Torrita di Siena, mantenendo valide le prenotazioni e gli abbonamenti emessi.

Leggi tutto

Tabù 18.04.2020

Cinque amiche di vecchia data. Una ludoteca per bambini. Un Tabù con cui giocare per ammazzare il tempo. Una torta di compleanno nuova ogni volta, ma non si festeggia mai nessun compleanno.

Gli appunti cadenzati nel tempo mettono in luce cinque persone molto diverse, con cinque storie che a tratti sono intrecciate, ma che sono assolutamente indipendenti l'una dall'altra. Le relazioni tra queste cinque ragazze sono il fulcro di questa storia, relazioni vere e vite normali, mai toccate da particolari tragedie né da particolari successi.

Cosa unisce veramente Ginevra, Viola, Marilù, Sofia e Alice? Cosa le porta a vedersi in una ludoteca per bambini? Per chi è veramente la torta di compleanno? il gioco del Tabù è effettivamente un passatempo o diventa un pretesto per scoprire dei veri tabù?

Leggi tutto

Direzione Artistica: - Laura Ruocco

Una bella stagione che quest’anno parte da subito nel nostro teatro ristrutturato, nuovo e con posti in più. Quello che ho cercato di proporre è un cartello “misto” con alcuni protagonisti indiscussi del teatro italiano ormai di casa a Torrita (Roberto Ciufoli, Carlotta Proietti) e altre nuove e importanti presenze come quella di Maurizio Micheli. Ma ho dato spazio anche al nuovo, sia da un punto di vista di tematiche che di protagonisti. Giovani e, a mio avviso, validissime compagnie con temi sociali e di intrattenimento, si alternano con i nomi più noti del nostro cartellone.
Credo sia importante e doveroso avere uno sguardo sempre attento e proteso a sostenere i giovani produttori e a formare un nuovo pubblico. In questo contento la ciliegina sulla torta è data dalla presenza di Loredana Scaramella e della sua rivisitazione dell’Amleto Shakespiriano. Una delle firme contemporanee più autorevoli e prestigiose in materia, reduce dai successi al Globle Thetare di Roma di “La bisbetica domata” e “Molto rumore per nulla” arriva per la prima volta a Torrita dirigendo una giovanissima compagnia di attori e permettendoci di introdurre nel nostro abbonamento un testo classico.
Credo che questo cartello ci permetta di fare proposte interessanti anche per il nostro pubblico scolastico che, anno dopo anno, cresce sempre di più. Nel fuori abbonamento due vincitori di premi nazionali con i quali siamo entrati in collaborazione. Questo ponte “immaginario” tra le finali dei concorsi nazionali (Fringe e Premio Primo) e il nostro palco mi riempie il cuore. Mi aspetto un pubblico curioso di andare a vedere questa finestra sul mondo delle nuove proposte. Ultimo ma non ultimo il ritorno della nostra ma soprattutto “vostra” Compagnia Teatro Giovani Torrita che debutta con una produzione e con la regia di Giulio Benvenuti in “Le adorabili scanzonette” ed è pronta a spiccare il volo dal Teatro degli Oscuri per il tour nazionale. Mi auguro di vederci a teatro, per incontrarci, riflettere e ritrovarsi.
Un grazie al Sindaco, a tutta l’amministrazione comunale e alla Compagnia Teatro Giovani Torrita per la fiducia e, credetemi, non sono parole d’obbligo e scontate!
Con gratitudine a voi tutti,
Laura Ruocco